Parole gettate al vento…

PLIN..PLIN…PLIN, PLIN, PLIN, PLAN, PLIN, PLIN…PLAN, PLAN, PLIN, PLIN…PLIN, PLIN…PLAN….

…gocce di pioggia su una vecchia cisterna abbandonata, poco distante da dove abito…nella loro insensatezza generano un significato che, nel momento in cui nasce sta già morendo e in questo arco breve di vita, lasciano tracce indelebili dentro di me che per quanto infinitesimali siano, comunque mi cambiano…

…come queste mie parole apparentemente buttate al vento, quasi fossero fili d’erba che volteggiano a caso nell’aria sospinte da una leggera brezza e che di strada in strada, di campo in campo, arrivano a te sdraiato su un prato all’ombra di un salice alle 2 di un pomeriggio d’agosto…

..e nel momento in cui entrano in contatto con la tua vita assumono un significato, il tuo significato…quello che, nel preciso istante in cui le stai leggendo, la tua anima comunica alla parte più razionale di te cambiandoti per sempre..

…è la forza delle parole…è la forza della vita…

…è nell’insignificanza apparente che si annida il senso di ogni cosa…

 

 

Pubblicato da

giacomomanini

Sono uno scrittore indipendente che scrive perché ama farlo: la scrittura, come la pittura, sono le mie due grandi passioni da quando sono adolescente, sebbene non mi sia mai cimentato, pubblicando nulla fino a “ieri”. Poi una notte, svegliatomi di soprassalto, mi sono sentito chiamare sottovoce dalla musa dell’ispirazione e da quel momento, in meno di due mesi ho scritto tre romanzi, uno edito e gli altri due che verranno pubblicati nei prossimi mesi. Scrivo perché amo farlo e da oggi in poi chi avrà voglia, potrà seguirmi leggendo i miei romanzi che parlano di emozioni e sentimenti, di quegli alti e bassi della vita con cui tutti noi dobbiamo fare i conti quotidianamente. Le paure, le gioie, le frustrazioni, sono ciò che danno vita al mio mondo interiore, lo stesso mondo interiore che io, con grande umiltà, desidero condividere con chi vorrà seguirmi avventurandosi con me tra gli abissi e le cime dei paesaggi interiori che mi diverto a creare nelle pagine dei miei libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *