Il vento soffia sulle persiane a mezz’asta

Il vento soffia sulle persiane a mezz’asta

C’è un vento stamane che soffia diritto sulle persiane a mezz’asta di casa mia, divenuta prigione da alcune settimane.

Porta con sé la voglia di andare lontano con l’unico intento di lasciarsi trasportare senza pensare a una meta precisa, avendo nel cuore il desiderio di cambiare dal profondo per rinascere diverso…mai più lo stesso!

L’essere umano nasce per rigenerarsi, istante dopo istante e in questo assomiglia tanto al vento; mai uguale a se stesso…sfuggevole, etereo…senza forma.

La nostra specie ahimè va in controtendenza rispetto alla sua più innata natura. Cerca costantemente rifugio, desidera mettere radici e così facendo costringe l’anima dell’universo a morire dentro una maleodorante risacca stagnante.

Lasciamoci condurre di più dalla corrente, spirando lontano al volgere della fine di ogni giorno, per ritornare all’alba di un indomani, diversi, più forti e più maturi… permettiamo alle nostre esistenze di esprimersi partendo dal midollo..per spingersi lontano..

…apro le finestre e a pieni polmoni respiro l’odore di nuovo…siamo giunti alla fine credetemi di questa nostra prigionia mentale..pronti per spiccare il volo sulle ali delle nostre più umane debolezze, alla ricerca di uno scoglio dove vivere dall’alba al tramonto, per poi domani tornare a spirare per ricominciare…lo so, lo sento, è scritto in quella porzione di vento a me dedicata..quella che questa mattina sbatte inesorabile sulle mie persiane a mezz’asta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: