Quel tentativo slabbrato di prendere forma allo spuntare dell’alba

In certe sere prima dell’imbrunire, capita di abbassare per un momento la guardia e, gettando lo sguardo oltre le mille paure che si prendono gioco del nostro cammino viscoso, scorgiamo, accasciato sul bordo appuntito di una stella raminga, un volto di donna gentile che fa capolino tra gli anfratti fecondi di un’anima in divenire…

..e mentre il cielo si allenta, cedendo alle ombre di una notte impaurita quel poco di luce rimasta, le tonalità di una oscurità che si è fatta femmina si impossessano di me aprendo le cosce voluttuose e gravide di passione e lasciano il mio corpo e la mia anima senza più appigli di finta gentilezza!

…e finalmente posso scegliere chi sono…nell’eterno ritorno di un’ombra che ieri è stata me e domani chissà…

…la nostra vera natura prende forma e sapore dal buio..è lì che le luci dell’anima si adagiano sicure per alcuni attimi di concreta voluttà…e tutte le imperfezioni erotiche della nostra più intima natura, si mettono a danzare sulla crosta di un mondo bastardo che ha dimenticato chi siamo sulla porta di una discarica affacciata a ritroso sui bordi infiniti di un desiderio senza speranza unitosi in un amplesso eterno con quella immatura impenetrabilità delle nostre menti che si fanno anima, in un fittizio e sbiadito tentativo di farci apprezzare per ciò che non siamo!

…ed è tutto un ridicolo sfoggio, nell’atto oltraggioso di recuperare una forma balorda al sopraggiungere ostinato di un giorno da millenni oltremodo sopravvalutato!

Pubblicato da

giacomomanini

Sono uno scrittore indipendente che scrive perché ama farlo: la scrittura, come la pittura, sono le mie due grandi passioni da quando sono adolescente, sebbene non mi sia mai cimentato, pubblicando nulla fino a “ieri”. Poi una notte, svegliatomi di soprassalto, mi sono sentito chiamare sottovoce dalla musa dell’ispirazione e da quel momento, in meno di due mesi ho scritto tre romanzi, uno edito e gli altri due che verranno pubblicati nei prossimi mesi. Scrivo perché amo farlo e da oggi in poi chi avrà voglia, potrà seguirmi leggendo i miei romanzi che parlano di emozioni e sentimenti, di quegli alti e bassi della vita con cui tutti noi dobbiamo fare i conti quotidianamente. Le paure, le gioie, le frustrazioni, sono ciò che danno vita al mio mondo interiore, lo stesso mondo interiore che io, con grande umiltà, desidero condividere con chi vorrà seguirmi avventurandosi con me tra gli abissi e le cime dei paesaggi interiori che mi diverto a creare nelle pagine dei miei libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.