Perché no?

Some men see things as they are, and say, ‘Why?’

I dream of things that never were, and say,

‘Why not?’

GEORGE BERNARD SHAW

Le domande e il modo in cui le poniamo, in primis a noi stessi e poi al prossimo, governano la nostra vita…il senso, il significato di tutto, non sta nell’avere tutte le risposte, bensì nel porsi le domande giuste…nel porsele nel modo giusto…

Sono le domande che ci permettono di scavare a fondo, dentro noi stessi, alla ricerca delle risorse necessarie per affrontare un problema, per gestire un cambiamento…

Più la domanda è aperta, più apre la nostra mente alle infinità possibilità insite nella nostra immaginazione…creando la realtà dentro cui desideriamo vivere…

…Se ci pensate…chi sono i più fervidi ‘Sparadomande‘ di questo mondo? I bambini…per un certo periodo della loro vita, letteralmente, sommergono gli adulti di domande…è il loro modo di apprendere…il loro modo di adeguarsi all’ambiente esterno…

…poi, crescendo, iniziamo ad arroccarci lentamente sulle nostre posizioni, andiamo sulla difensiva…ci chiudiamo per così dire dentro la torre di finto avorio delle nostre limitate certezze…e passiamo il resto della nostra esistenza a motivare agli altri e a noi stessi, di essere dalla parte del giusto…

passiamo più tempo a cercare di avere ragione che ad amare la vita

che spreco inutile!

Personalmente, ho passato la prima parte della mia esistenza a domandarmi ‘Perchè?…‘ alla ricerca di risposte relative al mondo conosciuto…ora preferisco attestarmi su un più onesto e confidenziale ‘Perché no?…‘ abbandonandomi al silenzio che richiede l’ignoto per essere ascoltato e compreso…