Siate genitori..non padroni

Tutte le creature si sottomettono, all’esistenza e alla capacità di ciò da cui dipendono…

Fate lo stesso:

Siate genitori, non padroni,

Custodi, non despoti dominatori.

Non preoccupatevi di essere obbediti, ma di agevolare, e sarete nel cuore della vita. (Witter Bynner)

…lo spazio silenzioso presente in tutte le cose..

E poi, pian piano, cominciò a notare lo spazio silenzioso presente in tutte le cose esistenti…anche quelle che meno comprendeva, anche quelle più chiassose e caotiche..e allora comprese di colpo che la felicità è profondamente legata al concetto di lasciar andare, di non attaccarsi …di essere flessibili e rimanere almeno per un po’ nell’incertezza..incerti sul da farsi..incerti sulla vita..incerti nello sguardo..c’è così tanta bontà nell’incertezza di uno sguardo..

Cercare il perfetto tra le righe della vita di chi è caduto

Ho sempre amato scrivere degli incerti della vita..di coloro che sono caduti e per un po’ di tempo sono rimasti a terra..sbandati e sconfitti..ho sempre amato cercare la perfezione nell’imperfetto perché è in quello spazio che si crea tra le righe di una vita che sembra perduta, che tutti noi troviamo il tempo per vivere veramente.