A sud di quel luogo il nulla…

C’è un posto, nel profondo sud del mondo, dove non esistono altri luoghi se ci si prova a spingere un po’ più giù…e in virtù di ciò nessuno si sente più a nord di qualcun altro…nessuno crede che la latitudine dei propri natali sia sinonimo di maggiori diritti…

Sarà per questo che in quel luogo la gente vive serena..senza pretesa alcuna di voler giungere alla conquista di terre che non le appartengono per il semplice motivo che la terra appartiene a tutti…

In quel luogo le persone si rispettano: capita addirittura di vederle sorridersi l’un l’altra senza bisogno di un motivo preciso..sono sorrisi spontanei..senza pretesa alcuna…

In quel luogo le persone si dicono ancora “grazie” o “scusa” quando, malauguratamente, presumono di aver commesso un torto a danno del prossimo..

È una terra dimenticata da Dio e dagli uomini tutti…

..sarà per questo motivo che mi attrae così tremendamente…

…Cosa?..

…Mi stai chiedendo dove si trova questo luogo?…

Se fai silenzio per un po’ comincerai a scorgerla là in fondo nei meandri della tua mente…

Pubblicato da

giacomomanini

Sono uno scrittore indipendente che scrive perché ama farlo: la scrittura, come la pittura, sono le mie due grandi passioni da quando sono adolescente, sebbene non mi sia mai cimentato, pubblicando nulla fino a “ieri”. Poi una notte, svegliatomi di soprassalto, mi sono sentito chiamare sottovoce dalla musa dell’ispirazione e da quel momento, in meno di due mesi ho scritto tre romanzi, uno edito e gli altri due che verranno pubblicati nei prossimi mesi. Scrivo perché amo farlo e da oggi in poi chi avrà voglia, potrà seguirmi leggendo i miei romanzi che parlano di emozioni e sentimenti, di quegli alti e bassi della vita con cui tutti noi dobbiamo fare i conti quotidianamente. Le paure, le gioie, le frustrazioni, sono ciò che danno vita al mio mondo interiore, lo stesso mondo interiore che io, con grande umiltà, desidero condividere con chi vorrà seguirmi avventurandosi con me tra gli abissi e le cime dei paesaggi interiori che mi diverto a creare nelle pagine dei miei libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *