La danza delle anime

Esiste un punto, affacciato a strapiombo sull’ignoto di una vita che sembra volgere alle sue più estreme conseguenze, dove le arti di tutto il mondo si uniscono dando inizio a una danza appassionata e meravigliosa…la danza dei corpi che si fanno anima…

Danziamo allora, nutrendo e accudendo i nostri pensieri nell’attimo che va…perché dalla qualità dei nostri pensieri dipende la qualità della nostra vita…

Lasciamo allora che i nostri passi armoniosi e intrecciati l’uno dentro l’altro dipingano il nostro cammino, affidandoci completamente alle nostre anime ballerine affinché facciano il loro corso, perché esse conoscono, prima ancora delle nostre menti razionali, la direzione giusta da consigliare alle nostre vite…

La fiducia nel prossimo, in chi si ama…è la musica al ritmo della quale abbandonarsi oggi e domani e nel giorno che verrà…mentre l’alba, coi suoi colori decisi e intraprendenti, dona ardore e coraggio al palcoscenico su cui la danza della vita si rinnova…

Pubblicato da

giacomomanini

Sono uno scrittore indipendente che scrive perché ama farlo: la scrittura, come la pittura, sono le mie due grandi passioni da quando sono adolescente, sebbene non mi sia mai cimentato, pubblicando nulla fino a “ieri”. Poi una notte, svegliatomi di soprassalto, mi sono sentito chiamare sottovoce dalla musa dell’ispirazione e da quel momento, in meno di due mesi ho scritto tre romanzi, uno edito e gli altri due che verranno pubblicati nei prossimi mesi. Scrivo perché amo farlo e da oggi in poi chi avrà voglia, potrà seguirmi leggendo i miei romanzi che parlano di emozioni e sentimenti, di quegli alti e bassi della vita con cui tutti noi dobbiamo fare i conti quotidianamente. Le paure, le gioie, le frustrazioni, sono ciò che danno vita al mio mondo interiore, lo stesso mondo interiore che io, con grande umiltà, desidero condividere con chi vorrà seguirmi avventurandosi con me tra gli abissi e le cime dei paesaggi interiori che mi diverto a creare nelle pagine dei miei libri.

5 commenti su “La danza delle anime”

  1. “Anima” è la mia parola preferita, pronunciata sempre con enorme rispetto e quando la immagino la penso sempre scritta con la A iniziale maiuscola.
    “Anima” è stata la parola che ho scelto per rappresentarmi, abbinata ad un gesto del corpo, fatto per lo più con le braccia, a tracciare un segno di croce, quasi, con le mani giunte, misto ad un’onda del busto perchè immaginavo che fosse dentro di me la mia Anima e quindi, nominandola, da lì si sarebbe mossa.
    All’inizio di un importante percorso di studi teatrali, infatti, non mi chiesero il nome tanto ormai lo conoscevano tutti, era sui moduli di iscrizione, era sui testi scritti, era sui copioni che man mano giravano tra mani diverse… mi chiesero di rappresentarmi con una parola, appunto, ed un movimento che l’accompagnasse. Sarebbe servito ad iniziare ogni mia apparizione in quel gioco di verità e finzione, luce ed ombra del meraviglioso mondo del teatro. Anima. Grazie per avermelo ricordato. ❤

    1. Grazie a te per aver descritto qualcosa che ti riguarda avendo contribuito a aggiungere un pezzo di vita a quanto da me indicato…veramente molto interessante il tuo percorso! Grazie ancora😊🙏

  2. E’ vero quando dici che “La fiducia nel prossimo, in chi si ama…è la musica al ritmo della quale abbandonarsi…” E’ una cosa che ho avuto modo di apprendere da diverse culture…
    Molto bello ciò che hai scritto! 🌹🌹🌹

    1. Ti ringrazio della risposta..credo che se siamo qui è per condividere un pezzo di cammino con altri “camminatori” che come noi per andare avanti hanno bisogno della forza del vicino. Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *