Pasticche di Lexotan come mentine

Il principio alla base della felicità coincide col concetto di perdono…

…perdonare in primis se stessi…

…si perché nasciamo purtroppo con la testa immersa nel senso di colpa…

…cresciamo…e la principale forma di controllo che esercita la società sulle nostre piccole menti da oppio si basa sul senso di colpa…

Prendete la religione…uhmm no dai lasciatela lì dov’è…meglio…

…è più forte di noi…

…le relazioni, bene o male, si basano su questa stronza presunzione da asini imbecilli..

…crediamo che vivere in fondo non significhi altro che prevaricare…

…e finiamo con l’esalare l’ultimo respiro lacerati dai rimorsi…e nel mezzo…pasticche di lexotan come fossero mentine

Guardiamoci negli occhi e prendiamoci per mano…

…in fondo non siamo altro che viaggiatori sbandati a strapiombo su una vertigine che impunemente chiamiamo vita…

Mi guardi e sorridi…

Fiore di bosco…mi guardi e sorridi…

…ti apri alla vita ignaro del ‘poi’ …

…ed io mi ti accosto e provo a fermare l’andare e venire di ogni pensier…

…i petali aperti rivolti all’insù…sembri guardarmi con occhietti vispi come di chi tutto già sa….

Colui che crede di sapere…ma…

Lo sapevi che ogni giorno per la nostra testa passano all’incirca 70.000 tra pensieri, ricordi, attese, preoccupazioni, etc…? 70.000…

Avresti mai pensato? Eccone un altro…70.001…

La maggior parte di questi…riempiono senza sosta la nostra mente, completamente a nostra insaputa…

l’oblio della consapevolezza!

Chissà quando ci hanno etichettato come Homo Sapiens Sapiens…cioè ‘colui che sa di sapere’, a cosa si stavano riferendo?