Stare nelle cose

Stare nelle cose e nelle situazioni, con il desiderio di fare bene a prescindere dal tornaconto…

…in una sorta di sospensione eterna dell’attimo…dentro cui trovo il senso di vivere…secondo dopo secondo…

…ecco, questo è il modo in cui desidero passeggiare da qui fino alla fine!

Il mare

Il mare ha il potere di far percepire ogni cosa dal corretto punto di vista…

Costa Calma Fuerteventura

…esso è il liquido amniotico della Terra dentro cui, da adulti, abbiamo la possibilità di fare una nuotatina di tanto in tanto ripristinando il nostro contatto con l’eterno…

Fuerteventura

Qual è il punto di vista corretto mi direte voi?

Non esiste un punto di vista migliore di altri di vedere le cose, giudicare i fatti, vivere la vita…

…il mare in tal senso è in grado di mettere d’accordo tutti…ognuno col proprio modo di interpretare l’esistenza…e va bene così!

Già il semplice fatto di sedersi sulla sabbia, sguardo rivolto all’orizzonte, genera un senso di pace e riappacificazione, con se stessi in primis e poi con il mondo…

Shhh…smettete di parlare! Qui, noi abbiamo bisogno di immergerci nel silenzio della vita!

Buon…a tutti

Buon…a tutti…

…chiudi gli occhi, esprimi un desiderio e lasciati trasportare…

Voglio esprimere un augurio che non si leghi per forza alla tradizione…che non sia legato al Natale in particolare..

Ecco il senso di quel ‘buon’ sospeso nello spazio e nel tempo..con nulla d’altro attaccato dietro…

Aggiungete ciò che più vi porta piacere e felicità…

…perché penso che, in questo 2020 più che in qualsiasi altro momento della nostra esistenza, abbiamo tutti bisogno di sognare un po’…di non porci limiti…

…ed è con questo spirito che auguro un ‘buon…’.di cuore a tutti…

E che ognuno di voi si lasci prendere dal desiderio insito nella creatività di sognare ciò che più lo appaga…e ci appiccichi dietro ciò che vuole…

…senza limite alcuno…

Oltre il ciglio dei miei pensieri

Oltre il ciglio dei miei pensieri…

…là dove le onde della mia fantasia solleticano giorni stanchi…

…ti percepisco come fossi emanazione di un desiderio in discesa…

..e poi crollo in un sonno profondo…

…mani nelle mani…

…occhi negli occhi…

Deve essere da queste parti che ci hanno riservato una parte di paradiso…

…sarà per quel tuo profumo…

…sarà per quegli occhi che nei miei si fondono in infinite, meravigliose incertezze…

…sarà perché tu, quando sei poco oltre lo sguardo che affonda sul cuscino…

…allatti quel latente, continuo, fetente disordine interiore…

…ed è subito pace…

Il Manifesto di ognuno di noi

Tutti noi dovremmo avere un manifesto che ci riguarda…una sorta di personale carta dei valori…che attesti chi siamo nel profondo e perché facciamo ciò che facciamo…

…che sancisca cioè ciò che per ognuno di noi vale la pena di essere vissuto e le rispettive ‘regole’ che abbiamo sedimentato nel corso degli anni per confermare a noi stessi che stiamo vivendo secondo quei valori fondamentali…

Vivere lo so è un po’ meno ‘’meccanico’ di ciò che sto descrivendo, ma decisamente più complicato a volte. Nella maggior parte dei casi compiamo scelte con il “pilota automatico” innestato, e dunque è bene fermarsi e domandare a noi stessi se ciò che siamo diventati è proprio ciò che pensavamo di diventare e soprattutto se ciò che stiamo facendo corrisponde a ciò a cui crediamo nel profondo…

…non è mai troppo tardi per cambiare…diceva qualcuno…soprattutto in ambito di crescita personale…aggiungo io…

Vale la pena dedicarsi una mezz’ora e provare a stilare una classifica dei dieci valori fondamentali

….una volta fatto ciò, proviamo a metterli in ordine di priorità, dal primo all’ultimo…

…facciamola sedimentare questa lista…lasciamola lì, ritorniamoci su il giorno successivo…rivediamola..domandiamoci se ciò che abbiamo scritto, nero su bianco, corrisponde a ciò che siamo o magari non è altro che un nostro desiderio irrealizzato…oppure ahimè una proiezione di qualcun altro che ci vuole esattamente così…

Dopodiché, per ognuno di quei valori fondamentali, poniamoci la seguente domanda:

Che cosa deve accadere affinché io….?

Esempio: se al primo posto ho messo il valore della ‘coerenza’ mi domanderò:

Che cosa deve accadere affinché in ogni cosa che faccio io risulti coerente?

Provateci…può risultare, all’inizio, un esercizio noioso che non porta a nulla…ma vi assicuro che scoprirete un sacco di cose interessanti che vi riguardano…e vi aiuterà in ogni scelta più o meno importante della vostra vita…

Perché ad ogni bivio è molto più importante essere guidati dal

che persona voglio essere?”…

piuttosto che da un più triviale e banale

che cosa voglio ottenere?

E vedrete che in base a questa personale carta dei vostri valori interiori, risulterà molto più facile dire… ‘’ o ‘no’ alle vicende della vita..

Ridi…

Qualcuno mi ha chiesto qual è la metafora con cui interpreto la mia vita: ci ho dovuto pensare un pò…le domande importanti richiedono tempo, come ogni cosa importante a sto mondo peraltro…

Poi sono arrivato alla conclusione che per me la vita è una lunga, liberatoria risata..di quelle che ti rigenerano l’anima riempiendo al contempo il cuore di una leggiadra voglia di vivere senza per forza doverci trovare un perché

Le persone che ridono sono come dei ballerini leggiadri che danzano sulle note di una melodia suadente…

…a proposito di “ridere”, vi lascio con questa poesia di Charles Bukowski

Lancia il dado

Se hai intenzione di tentare, fallo fino in fondo
Altrimenti, non cominciare mai.

Se hai intenzione di tentare, fallo fino in fondo
Ciò potrebbe significare perdere fidanzate,
mogli, parenti, impieghi
e forse la tua mente.

Fallo fino in fondo.

Potrebbe significare non mangiare per 3 o 4 giorni.
Potrebbe significare gelare su una panchina del parco.
Potrebbe significare prigione, potrebbe significare derisione, scherno, isolamento.

L’isolamento è il regalo, le altre sono una prova della tua resistenza, di quanto tu realmente voglia farlo.

E lo farai a dispetto dell’emarginazione e delle peggiori diseguaglianze. E ciò sarà migliore di qualsiasi altra cosa tu possa immaginare.

Se hai intenzione di tentare,
fallo fino in fondo.
Non esiste sensazione altrettanto bella.
Sarai solo con gli Dei.
E le notti arderanno tra le fiamme

Fallo, fallo, fallo.
FALLO!

Fino in fondo,
fino in fondo

Cavalcherai la vita fino alla risata perfetta
È l’unica battaglia giusta che esista. (
Charles Bukowski)